Contro la chiusura del Laboratorio Migrazioni (Genova) firma ora

Alla Sindaco del Comune di Genova

All’assessore ai servizi educativi


Da fonti non ufficiali, ma attendibili è giunta al mondo della scuola la notizia di un drastico ridimensionamento delle attività del Laboratorio Migrazioni, come conseguenza dell’impiego in sezione delle insegnanti di attività espressive.
Al di là delle motivazioni che possono aver portato l’Amministrazione comunale a una scelta così dolorosa, come insegnanti e operatori del settore sentiamo l’urgenza di portare alla vostra conoscenza la nostra profonda preoccupazione.
Il Laboratorio Migrazioni rappresenta infatti un punto di riferimento imprescindibile per tutte le scuole della città proprio per la sua riconosciuta e consolidata capacità di proposta pedagogica, portata avanti con straordinaria competenza professionale dall’equipe delle insegnanti.
L’intero mondo della scuola genovese si impoverisce così drasticamente, non potendo più contare sulle attività condotte sia nella sede storica di salita Fava greca, sia nelle sedi territoriali, dove è stato condotto un lavoro di sostegno e diffusione a favore delle scuole di zone particolarmente a disagio della città.
La presenza di un forte nucleo di insegnanti impegnate a sperimentare, documentare, diffondere materiali didattici, offrire consulenza e formazione ha contribuito in modo determinante a sostenere l’intero mondo della scuola nel difficile passaggio di questi ultimi vent’anni, durante i quali, a fronte di risorse umane sempre più ridotte, si è dovuto far fronte alla grande novità pedagogica dell’inclusione e integrazione degli alunni stranieri.
Se la scuola ha tenuto e in molti casi, anzi, è stata presidio di coesione sociale e culturale è stato anche grazie al contributo di saperi, competenze e occasioni formative che il gruppo delle insegnanti del Laboratorio Migrazioni ha saputo offrire e diffondere.
La figura stessa del Mediatore interculturale, così fondamentale per l’accoglienza e l’inclusione dei bambini stranieri a scuola, ha saputo trasformarsi profondamente e andare in una direzione più fortemente educativa grazie anche alle riflessioni condivise con il Laboratorio Migrazioni, che ha sempre saputo leggere in anticipo i movimenti e le urgenze del mondo della scuola.
Il momento di laboratorio espressivo offerto in misura così cospicua in tutti questi anni alle scuole, ha consentito in molti casi di far crescere anche all’interno delle scuole stesse professionalità e competenze che hanno poi portato avanti in autonomia uno stile e una metodologia di straordinaria efficacia nel rapporto con le classi e i gruppi di bambini.
Le proposte sono state spesso integrate così profondamente nelle offerte formative delle scuole da diventare il perno di intere programmazioni annuali o lo stimolo per attività che hanno saputo coinvolgere anche le famiglie.
L’auspicio pertanto è che la chiusura o il ridimensionamento delle attività non sia definitivo, ma soltanto temporaneamente legato a difficoltà di gestione amministrativa, in questo momento di estrema difficoltà dell’intero mondo della scuola, e che si possa al più presto nuovamente contare su una collaborazione davvero preziosa e proficua.

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
325 / 5000

Firme Recenti

  • 19 maggio 2012325. Tullia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 maggio 2012324. Donatella Zmalaj
    Sottoscrivo questa petizione
  • 19 maggio 2012323. Cordelia Piro
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012322. Vissia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012321. Casilda Galletti
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012320. Giacinta
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012319. Emiliano Giovinazzo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012318. Guiscardo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 2012317. Ercole
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012316. Romolo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012315. Ninfa Lupano
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012314. Eliana Rosano
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012313. Alcino Vitale
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012312. Eraclide Thai
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012311. Giandomenico Meschia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012310. Luana
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 2012309. Evelina
    Sottoscrivo questa petizione
  • 16 aprile 2012308. clara chesi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 23 novembre 2011307. Rakele
  • 22 ottobre 2011306. giuliana oliveri (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 04 ottobre 2011305. Anna De Gregorio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 04 ottobre 2011304. rita landini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 02 ottobre 2011303. laura cerrai
    Sottoscrivo questa petizione
  • 30 settembre 2011302. Leonardo Firmino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 30 settembre 2011301. Martina Lignani (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 settembre 2011300. alessandra berti
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 settembre 2011299. Cristina Ghezzi (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

carmela olivieroDa:
Cultura e SocietàIn:

Sostenitori ufficiali della petizione:
Rete intercultura e multilinguismo

Tags

didattica, intercultura, mediazione, scuola, stranieri

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets