PER UN'ACQUA PIU' EQUA firma ora

Siamo studenti e lavoratori non residenti a Bologna, ma che ci vivono e la fanno vivere. Siamo ecologisti, per indole o per necessità, ma di certo non siamo spreconi e non buttiamo via l'acqua.
Siamo convinti che incentivare gli utenti del servizio idrico a ridurre i consumi di un bene primario come l'acqua sia non solo un'azione positiva, ma necessaria, vista la progressiva e inesorabile diminuzione della disponibilità di questa fondamentale risorsa.
Siamo consapevoli dell'esistenza di ingiustificati sprechi e siamo convinti che la battaglia contro di essi sia indispensabile e improrogabile.
Siamo per un mondo più sostenibile e più equo.
Apprezziamo l'introduzione di un sistema tariffario "pro-capite" che tenga conto nel numero dei componenti di un nucleo abitativo, perché risponde, ad un tempo, ai principi di equità e sostenibilità. Noi stessi vogliamo impegnarci a consumare meno e a non sprecare.
Non comprendiamo, non possiamo in nessun modo capire, come mai non sia data anche a noi questa possibilità. La possibilità di accedere all'acqua come tutti i residenti, in condizioni di parità ed uguaglianza. Non possiamo capacitarci del perché uno studente o un lavoratore non residente che condivida un appartamento con 2, 3, 4 o più persone debba per questo essere penalizzato sulla tariffazione del consumo di acqua. Non capiamo per quale ragione l'essere "non residenti" giustifichi una discriminazione simile.
Siamo a Bologna per lo stesso tempo e forse anche più di tutti i residenti. Abbiamo bisogno della stessa acqua di tutti loro. Siamo egualmente sensibili ai problemi ambientali.
Ma siamo "sanzionati" per il fatto di non essere residenti e, se in un appartamento di 5 studenti - magari particolarmente attenti - si consuma per soli 3, ciononostante al vostro sguardo "appannato" risulterà un solo "non residente" sprecone che per questo pagherà una bolletta salatissima.
Siamo convinti che solo per una svista, un errore di calcolo, un calo di attenzione tutto ciò si sia potuto verificare.
Per questo ci rivolgiamo a voi, ATO 5 ed Hera, per chiedervi l'introduzione di un sistema tariffario che tenga conto nel numero anche di "non residenti" che vivono in un nucleo abitativo. Lo chiediamo in nome dei principi da voi stessi posti alla base del nuovo sistema tariffario e della vostra azione, ovvero "garantire una maggiore equità nella tariffa, riconoscendo a ogni persona il necessario quantitativo giornaliero di acqua potabile ad un prezzo agevolato" e "favorire il risparmio idrico e contrastare lo spreco di risorsa".

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login, altrimenti procedi alla registrazione e firma riempiendo i campi qua sotto.
Email e password saranno i tuoi dati account, potrai così firmare altre petizioni dopo aver eseguito il login.

Privacy nei motori di ricerca? Usa un soprannome:

Attenzione, l'email deve essere valida al fine di poter convalidare la tua firma, altrimenti verrà annullata.

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Bacheca

Chi ha firmato questa petizione ha visto anche queste campagne:

Firma La Petizione

Firma con Facebook
O

Se disponi già di un account esegui il login

Commento

Confermo la registrazione ed accetto Uso e limitazioni dei servizi

Confermo di aver preso visione della Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei dati personali

Obiettivo firme
35 / 100

Firme Recenti

  • 04 settembre 201435. Mattia Melosso (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 settembre 201434. raffaella Picconi (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 settembre 201433. Stefania De Giorgi (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 settembre 201432. Pandalux (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 03 settembre 201431. Michela
    Sottoscrivo questa petizione
  • 25 giugno 201430. Alessandro Perrone
    Sottoscrivo questa petizione
  • 10 aprile 201429. beatrice mancia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 04 marzo 201328. Gabriele Salvo (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 28 novembre 201227. Carlo Baraldi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 21 novembre 201226. giovanni vecchi (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201225. Gioberto
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201224. Nerea Koshi
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201223. Iacopo Uppo
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201222. Veneranda Sabino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201221. Letizia
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201220. Teodolinda
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201219. Aiace Platone
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201218. Ilaria Cellino
    Sottoscrivo questa petizione
  • 18 maggio 201217. Celso
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201216. Eliana
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201215. Generoso Parena
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201214. Abbondio
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201213. Ugolina Sut
    Sottoscrivo questa petizione
  • 17 maggio 201212. Alcino Preti
    Sottoscrivo questa petizione
  • 15 dicembre 201111. Giacømø Bravaccini
    Sottoscrivo questa petizione
  • 23 marzo 201110. livia rinaldi (non verificato)
    perchè in 3 persone per 69mc dobbiamo 177e
  • 16 dicembre 20109. Luca Pieretti (non verificato)
    Sottoscrivo questa petizione

vedi tutte le firme

Informazioni

Tags

acqua, acqua pubblica, ato, bologna, fuorisede, hera, studenti

Condividi

Invita amici dalla tua rubrica

Codici Per Incorporamento

URL diretto

URL per html

URL per forum senza titolo

URL per forum con titolo

Widgets